Apri menu Chiudi menu

VERSO un museo del futuro. Un laboratorio aperto di riflessione 

Muovendo dai suoi valori costitutivi, Fondazione Kainòn ha elaborato, in collaborazione con il giornalista Luca De Biase e in collaborazione con ICOM Italia, il progetto VERSO un museo del futuro. Un laboratorio aperto di riflessione per supportare la ridefinizione del ruolo delle istituzioni culturali nel prossimo decennio. Una curatela a più voci articolata come un vero e proprio processo partecipato che chiami a raccolta ecosistemi differenti dell’innovazione digitale, della cultura e della società per dare vita a una visione corale di Museo del Futuro. L’obiettivo è quello di restituire un documento, frutto di un percorso articolato nelle seguenti macro-azioni:

  1. Interviste ai protagonisti del mondo museale, della cultura e dell’innovazione italiana con l’obiettivo di costruire un quadro conoscitivo delle intenzioni e delle visioni dei suoi principali stakeholder.
  2. Un workshop con gli stessi intervistati, con l’obiettivo di giungere ad una sintesi delle idee emerse e a una prima stesura del documento del Museo del Futuro.
  3. Tre tavoli di lavoro aperti a un più ampio numero di professionisti provenienti anche in questo caso da ecosistemi differenti (cultura, economia, ricerca, innovazione digitale, ICC) guidati da tre figure di rilievo del mondo della cultura: Luca Dal Pozzolo, Anna Maria Marras, Alessandro Bollo.

Il lancio del progetto a LuBeC

Nell’ambito di LuBeC, l’incontro internazionale dedicato allo sviluppo e alla conoscenza della filiera cultura-innovazione promosso da Promo PA, Fondazione Kainòn ha presentato pubblicamente il progetto VERSO un museo del futuro. Un laboratorio aperto di riflessione . Il lancio è avvenuto il 6 ottobre all'interno del panel "Musei del futuro. Un confronto internazionale sulle strategie culturali, fra tradizione e linguaggi contemporanei", che Fondazione Kainòn e il giornalista Luca de Biase hanno curato insieme a Promo PA. L’appuntamento è stato l’occasione di confrontarsi sulla natura ed il posizionamento dell’esperienza culturale, e sulle potenzialità e i rischi delle dinamiche creative dentro il paradigma della trasformazione digitale.

Contatti Entriamo in contatto

Compilare il form con i tuoi dati




    Tutti i campi sono obbligatori